A Prato Spilla d’inverno si va con gli sci. D’estate rimangono solo… i bastoncini. E da questo ameno luogo in provincia di Parma dove puoi sentir parlare spesso con inflessione toscana, emiliana o ligure, c’è solo l’imbarazzo della scelta sulla via da percorrere. Lo chiamano il parco dei Cento Laghi, e i più conosciuti hanno nomi singolari, onomatopeici: il Verde, il Ballano, il Palo e lo Squincio …

A Prato Spilla si consumerà in questo fine settimana il prologo delle tre giornate di trekking organizzate all’interno di Cammina Italia Cai 2019, manifestazione non continuativa a staffetta per il rilancio di Sentiero Italia Cai, dal CAI Liguria. Non lontano da qui, lo dice la storia, nacque l’idea di Carnovalini, non lontano da qui fu manifestata agli altri esperti e “addetti ai lavori”, trovando subito adesioni entusiastiche. Sono trascorsi più di 30 anni fa…
A fare da apripista alle tre tappe liguri, una camminata verso Prato Spilla in compagnia delle sezioni amiche dell’Emilia.
Il Cai Liguria partirà dal passo di Lagastrella, gli emiliani, a conclusione di una lunga camminata settimanale, all’altezza della diga di Lagastrella ritroveranno le sezioni reggiane e parmigiane e muoveranno verso il “capolinea”.

A Prato Spilla saranno accolti dalle autorità, si farà la festa del passaggio del testimone – il quaderno più che simbolico perché ognuno ha scritto le proprie riflessioni e le ha messe a disposizione di tutte le sezioni del CAI che hanno dato vita, da marzo (e inseguito fino a settembre) a questa bella manifestazione.
A Prato Spilla si pranzerà insieme, con il coro Mariotti di Parma a fare da sottofondo.

Il coro è nato in una delle Capitali italiane della melomania nel 1970, ha cantato anche per il Papa (Papa Giovanni Paolo II), ha un repertorio vasto, dai gospel ai canti di montagna con una particolare attenzione per i canti popolari soprattutto della propria terra di origine.
Sarà una lieta giornata di festa, a conclusione del trekking, a una settimana esatta dalla partenza delle tre tappe liguri su Sentiero Italia CAI.
il 12 luglio a cura del CAI Genova, nel parco dell’Avello, da Colla Craiolo (Passo del Bocco) a Pratomollo
Il 13 luglio da Pratomollo al Rifugio Cabanne
Il 14 luglio infine dal rifugio Cabanne a Barbagelata, potendo offrire ai partecipanti due itinerari di differente difficoltà ma entrambi dotati di fascino paesaggistico.
Entreremo nel dettaglio della tre giorni ligure dedicata a Cammina Italia Cai 2019 dedicandogli un altro articolo.