Escursioni in Alto Adige virtuali sul Sentiero Italia CAI per affrontare questi giorni di quarantena. È l’iniziativa del vicepresidente Cai dell’Alto Adige Carlo Alberto Zanella per offrire contenuti e anche qualche sogno con cui trascorrere le giornate in questo momento difficile. Tutti abbiamo il dovere di rimanere a casa per sconfiggere l’epidemia del Coronavirus. In questo momento, però, montagna e natura ci mancano in modo particolare. Per questo possiamo, attraverso foto e immagini, provare a sfiorare posti bellissimi anche solo con la fantasia.

Carlo Zanella ha così condiviso su YouTube 12 video, che raccontano attraverso scatti fotografici le 13 tappe del Sentiero Italia CAI in Alto Adige. Questi video vengono man mano proposti dal presidente anche su Facebook, come consiglio per rilassarsi di fronte alle immagini potenti della grande bellezza che attraversano.

“Un modo per colmare una lacuna – spiega Zanella -. Il Sentiero Italia negli anni Novanta non attraversava questo territorio. Così all’inizio dell’anno scorso si decise di porre rimedio a questa mancanza. Insieme a Filippo Cecconi abbiamo individuato 13 nuove tappe. Oggi manca solo la segnaletica. Purtroppo, poi, l’anno scorso la neve ci ha impedito di veder passare anche da qui la staffetta del Cammina Italia CAI 2019. Con questi video cerco di porre rimedio dunque a un appuntamento mancato”.

I video sono dunque una via di fuga per trascorrere questi giorni, guardando al futuro. Immaginando il momento in cui finalmente potremo tornare ai sentieri. Ad aspettarci quel giorno ci saranno anche queste 13 tappe bellissime. “Il cammino qui attraversa una zona circondata da parchi naturali, come il Parco Monte Corno o il parco Sciliar-Catinaccio, dominata da prati alpini e boschi d’abete, con l’orizzonte arricchito dalle Dolomiti”, conclude Zanella.

Ecco tutti i video: