“Linea 7000” alla scoperta del Parco Nazionale dello Stelvio:

il viaggio di Gian Luca Gasca sul Sentiero Italia CAI

 

È online la sesta video pillola di “Linea 7000”, il progetto del giornalista Gian Luca Gasca, che va alla scoperta del Sentiero Italia CAI con l’intento di dimostrare come le nostre montagne e i sentieri siano avvicinabili utilizzando i mezzi pubblici. Questa nuova puntata ci porta nel cuore delle Alpi Centrali, nel Parco Nazionale dello Stelvio, che scopriamo nella tappa che va da Passo Gavia a Santa Caterina, passando davanti ai ghiacciai della Valfurva, ghiacciai di cui si intuisce l’imponenza di un tempo ormai seriamente compromessa dal cambiamento climatico.

Il Parco Nazionale dello Stelvio è stato facilmente raggiunto con i mezzi pubblici: da Milano Centrale a Tirano con un treno diretto, poi con gli autobus di linea fino a Santa Caterina Valfurva. Dal paese Gasca ha preso il comodo Gavia Express che porta all’omonimo passo, fermandosi presso il rifugio Berni, posto lungo il Sentiero Italia CAI: la navetta ha lo scopo di ridurre l’affluenza automobilistica in quota, soprattutto nei mesi estivi.

Dal Passo Gavia, prima di far ritorno al paese, Gasca ha visitato il rifugio Gavia: un edificio del 1899, storica sede del Comando delle operazioni San Matteo durante la Prima Guerra Mondiale.

Qualche numero?
Per compiere il suo viaggio nel Parco Nazionale dello Stelvio, Gian Luca Gasca ha prodotto 28,52 kg di CO2, 20,10 kg in treno e 8,42 kg in autobus. Se fosse spostato in automobile le emissioni sarebbero state 58,78 kg.

 

 

 

LA PRIMA VIDEO PILLOLA: IL PARCO DELL’ETNA

LA SECONDA VIDEO PILLOLA: LE FORESTE CASENTINESI

LA TERZA VIDEO PILLOLA: IL PARCO NAZIONALE DEL POLLINO

LA QUARTA VIDEO PILLOLA: PARCO NAZIONALE ABRUZZO LAZIO MOLISE, MAIELLA E GRAN SASSO

LA QUINTA VIDEO PILLOLA: PARCO NAZIONALE DEL GRAN PARADISO