(SI D19S) Rifugio Fratelli Calvi – Rifugio Antonio Baroni al Brunone

Rifugio Fratelli Calvi – Rifugio Antonio Baroni al Brunone

Dal rifugio Calvi (2050 m) si scende al lago Rotondo, si attraversa il suo emissario e ci si porta sul versante boscoso della valle del F. Brembo, che si percorre in leggera discesa fino alla Baite del Poris (1956 m). Si sale ora nella valle, si incrocia il sentiero 246, si attraversa il fiume a quota 2030 m circa e, continuando, si arriva al pianoro posto tra le cime del pizzo del Diavolo e del pizzo Poris (incrocio con sentiero 248). Si punta al vallone che conduce al passo di Valsecca (2496 m), che si sale con qualche tornante. Dal passo, punto panoramico spettacolare, ci si abbassa sul versante della Valsecca su roccette ed erba che conduce in breve al bivacco Frattini (2125 m). Dal bivacco si scende ancora con qualche curva ai prati sottostanti e, ancora in discesa con moderata pendenza, fino alla valle del Salto (1900 m circa). Superata detta valle si sale prima con pendenza più decisa, poi più lieve, per attraversare tutta la costa che scende dal pizzo Gro e dalla Cima Soliva per arrivare infine all'incrocio col sentiero 227 che sale da Fiumenero e, poco avanti, al rifugio Baroni al Brunone (2295 m). Questa tappa segue fedelmente il Sentiero delle Orobie occidentali.

Previous Track

Next Track

Top