(SI D38N) Passo di Gavia – Rifugio Angelino Bozzi al Montozzo

N.B. La traccia è in fase di verifica da parte delle sezioni CAI locali e non è garantita la percorribilità completa. Si consiglia di prestare molta attenzione.

Passo di Gavia - Rifugio Angelino Bozzi al Montozzo

Dal rif. Berni si continua lungo la carrozzabile del Passo Gavia (rif. Bonetta). Qui ci si inserisce sull’Alta Via Camuna e si sale alla Bocchetta del Corno dei Tre Signori, prima su sentiero, poi sulla morena del ghiacciaio ricoperto da detriti, infine per un ripido pendio roccioso attrezzato con catene. Sull’opposto versante si scende (catene solo nel primo tratto) ai laghi di Ercavallo dove si imbocca la larga mulattiera di guerra che taglia in costa la Val di Viso e porta al dosso su cui sorgono ruderi della Grande Guerra e il rif. Bozzi, nei pressi del laghetto del Montozzo.

Il collegamento fra il SI lombardo e quello trentino prevede lo scavalcamento della forcellina del Montozzo e la discesa fino a Pejo (settore trentino del Parco dello Stelvio).

Previous Track

Next Track

Top