(SI F13) Rey – Oyace

N.B. Attualmente non è presente segnaletica SICAI. Seguire quella delle AV1 e AV2. In periodo tardo primaverile inizio estate, prestare attenzione ai versanti esposti a NORD che potrebbero presentare ancora neve e quindi potenzialemente pericolosi.

Rey – Oyace

Con questa tappa di media lunghezza e notevole dislivello il Sentiero Italia attraversa in Valpelline ad Oyace, ultimo centro abitato prima di una serie di tappe che si manterranno in alta quota. Da Rey si imbocca il ripido vallone in direzione nord con un sentiero che con tornanti stretti nel bosco si inerpica fino all’Alpe della Beria Superiore. Da qui segue un tratto a mezzacosta che attraversa il versante occidentale del Monte Berrio prima di un altro tratto ripido a tornanti che porta al Col de Brison a 2480 metri sul livello del mare. Rimane la discesa che si presenta prima dolce a mezza costa superando l’Alpe Bruson fino alla borgata Sucheaz, poi con andamento più ripido nel bosco fino a Oyace.

Previous Track

Next Track

Top