(SI F14) Oyace – Rifugio Cuney

N.B. Attualmente non è presente segnaletica SICAI. Seguire quella delle AV1 e AV2. In periodo tardo primaverile inizio estate, prestare attenzione ai versanti esposti a NORD che potrebbero presentare ancora neve e quindi potenzialemente pericolosi.

Oyace – Rifugio Cuney

Una tappa di media lunghezza ma dislivello molto elevato per guadagnare i versanti in quota della Valle di Saint Barthelemy. Da Oyace con una breve discesa si guadagnano le rive del torrente Buthier che si attraversa per iniziare una lunga e impegnativa salita lungo il vallone del Torrente Vessona. Si segue l’andamento del corso d’acqua passando dalla conca di Arnoud, nei pressi della borgata di Vielle fino alle baite dell’Ardemoun. Qui si affrontano i pendii aperti e ripidi che conducono al Col de Vessonaz a 2794 metri di quota. Segue un tratto a mezzacosta fino al Col de Chaleby a 2653 metri prima di un lungo tratto a saliscendi che senza guadagnare, né perdere quota porta al Rifugio Cuney.

Previous Track

Next Track

Top