(SI L03S) Caprese Michelangelo – Chiusi della Verna

Caprese Michelangelo – Chiusi della Verna Il tragitto coincide con il sentiero CAI 20A-GEA, che inizia dall'innesto con il sentiero 20 nell'abitato di Caprese Michelangelo e, seguendo la S.P.47, scende al paese di Lama, un po' su asfalto e un po' per bosco. A fianco della chiesa del paese si imbocca una carrareccia che sale e si innesta di nuovo sull'asfalto per Fragaiolo. Si prosegue per la strada e, oltrepassato Fragaiolo, si prende una carrareccia che tra bellissimi castagni secolari prima e faggi poi, sale per una zona ricca di luoghi suggestivi, fino ad incrociare il sentiero 50-GEA su una insellatura. Si prende dunque a destra (a sinistra si andrebbe verso l'Alpe di Catenaia) e si giunge all'Eremo della Casella, struttura sempre aperta costruita nel '500 in onore di San Francesco dagli abitanti di Sovaggio, che può essere utilizzato come ricovero. Superato l'Eremo si prosegue per la pista di crinale che scende per il Monte Foresto, la Croce della Malcima, la Croce del Varco, Poggio dell'Abete e Poggio Assunzione, da dove si vedono sia l'abitato di Chiusi della Verna che il suo Santuario. Si scende piuttosto ripidamente per risalire in breve sul ponte sul torrente Rassina e ci si immette nella S.P.54, che si percorre per breve tratto in discesa, fino a prendere sulla destra uno stradello che sale a Chiusi della Verna, uscendo nella piazzetta presso la Fonte Campari. Si sale per gradini sulla vecchia stradina interna a destra della provinciale e si esce al Doccione dove, attraversata la S.P.208 presso un muretto, si trova l'innesto del sentiero 051, dove finisce il nostro tragitto.

Previous Track

Next Track

Top