(SI R12) Venosa – Melfi

Venosa – Melfi Una tappa di media lunghezza e dislivello nuovamente sensibile che in direzione ovest passa a fianco dell’antico cratere del Vulture per terminare nella città di Melfi. Da Venosa si scende nella valle formata da uno dei torrenti affluenti dell’invaso artificiale del Rendino e risale a una sella dove sorgono alcune pale eoliche. A seguire si scende nuovamente a superare la Fiumara Arcidiacona e si torna a salire in direzione di Rapolla, proprio sotto il Vulture, prima di un’ultima rampa che conduce a Melfi.

Previous Track

Next Track

Top