(SI U13) Girifalco – Tiriolo

N.B. Tappa molto lunga con la possibilità di punti di accoglienza intermedi.

Girifalco – Tiriolo

Si abbandona il crinale dell’Appennino per affrontare un percorso a quote collinari che attraversa centri abitati e campagne tenendosi prevalentemente su strada. Da Girifalco con le sue artistiche chiese e monumenti storici interessanti, si raggiunge Caraffa di Catanzaro, dove si parla ancora un dialetto di origine albanese, per le antiche migrazioni di persone provenienti dall’Albania nel Settecento. Inoltre, dalle alture del paese nelle giornate limpide si vedono i due mari. Si continua per la località Campo di Settingiano, Martelletto e Settingiano, borgo con eleganti palazzi dove sui portali è possibile osservare le maschere apotropaiche. Si continua in salita per concludere la tappa a Tiriolo, interessante borgo con palazzi storici e il castello, da dove il panorama è mozzafiato sui due mari, Ionio e Tirreno, le isole Eolie e il vulcano Etna.

Previous Track

Next Track

Top